Matrimonio civile

Il matrimonio civile si può celebrare presso la Sala Consiliare o presso la Villa Resta Mari alle seguenti condizioni e tariffe: 

Condizioni e tariffe 

Sala Consiliare

 

Residenti

Non residenti

dal lunedì al giovedì dalle ore 9,00 alle ore 17,00

GRATUITO

GRATUITO

venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

GRATUITO

GRATUITO

sabato dalle ore 9,00 alle ore 11,30

GRATUITO

GRATUITO

 

Villa Mari Resta

 

 Residenti

          Non residenti

dal lunedì al venerdì in orari di servizio del personale

€. 250,00

€. 350,00

al sabato in orario di servizio del personale

€. 350,00

€. 450,00

dal lunedì al venerdì al di fuori degli orari di servizio del personale

€. 400,00

€. 550,00

al sabato fuori dagli orari di servizio del personale

€. 450,00

€. 600,00

 

Il costo dell’utilizzo della Villa è determinato dalla proprietà della stessa, e quindi è oggetto di trattativa con gli sposi in funzione dei servizi richiesti.
La programmazione delle celebrazioni dei matrimoni civili in “Villa” è gestita dal Comune e sarà concordata con un preavviso minimo di 30 giorni con la proprietà

Allestimento della sala e/o ambienti
Per ogni celebrazione di matrimonio la Villa dovrà garantire un adeguato allestimento, comprendente almeno:

  1. un tavolo di caratteristiche e dimensioni adeguate allo sottoscrizione di atto pubblico;
  2. n. 4 sedie/poltroncine: una per ciascuno degli sposi ed una per ciascuno dei testimoni. Le sedute dovranno essere collocate, come da tradizione.
  3. n. 1 sedia/poltroncina per il celebrante.

Su richiesta dei nubendi, previo accordo diretto con la proprietà, potranno essere disposti allestimenti diversi.

Durante il matrimonio il luogo di celebrazione è ad ogni effetto “Ufficio di Stato Civile” e pertanto non potranno essere consentite attività incongruenti o lesive del decoro quali la somministrazione di bevande ed alimenti ecc..

Dovrà essere prevista -compatibilmente con la disponibilità - la sola celebrazione del matrimonio civile, inclusa la facoltà di fare foto all’interno della sala ed all’esterno dell’edificio per un periodo indicativo di 90 minuti.

Accessibilità del luogo di celebrazione

Nel rispetto dell’art. 106 del Codice Civile il matrimonio deve essere celebrato in luogo aperto al pubblico, pertanto in coincidenza con la sua costituzione deve essere garantito a chiunque libero accesso dell’Ufficio di Stato Civile. La Villa dovrà perciò adottare le misure necessarie affinché eventuali cancelli, portoni, sbarre ecc. o qualsiasi altro ostacolo, NON impediscano a chicchessia l’accesso o la permanenza nel luogo di celebrazione.

Per info:
Ufficio di Stato civile 02.903.20.230